Visto per lavoro autonomo

Il visto per lavoro autonomo consente l’ingresso in Italia, per un soggiorno di breve o lunga durata, allo straniero che intenda svolgere un’attività professionale o lavorativa (industriale, artigianale, commerciale) in autonomia, cioè senza vincolo di subordinazione, o costituire una società di capitali o di persone o accedere a cariche societarie.

I visti di ingresso e i relativi permessi di soggiorno sono rilasciati entro il limite delle quote.

Il richiedente deve:


• disporre di adeguate risorse finanziarie per l’esercizio dell’attività che intende intraprendere in Italia;
• essere in possesso dei requisiti previsti dalla legge italiana per svolgere determinati lavori (iscrizione ad albi o registri professionali);
• disporre di una idonea sistemazione alloggiativa;
• disporre di un reddito annuo, proveniente da fonti lecite, di un importo superiore al livello minimo previsto dalla legge per l’esenzione dalla partecipazione alla spesa sanitaria.

Per maggiori informazioni potete richiedere un appuntamento per una consulenza gratuita presso i nostri uffici, chiamando i numeri indicati o compilando il form a fianco nella pagina.

Call Now ButtonChiama Ora